Scandalo in Chiesa, prete di Lanciano in una indagine giudiziaria tra molestie e violenza sessuale ad un giovane

7 novembre 2012 0 Di redazione

Si indaga a Lanciano sul rapporto tra un prete ex sacerdote della parrocchia di Sant’Agostino e un giovane 27enne del posto. Solo qualche indiscrezione arrivata ai giornalisti ha creato uno squarcio nel discreto e silenzioso lavoro investigativo svolto dalla procura frentana. Tutto sarebbe nato da una denuncia presentata dal giovane e dalla fidanzata di quest’ultimo e i reati per i quali si indaga spazierebbero dalle molestie alla violenza sessuale. L’uomo di chiesa, 38enne, e il giovane, un tempo molto legati tanto da far malignare già all’epoca, si sarebbe incrinato con l’ingresso nella vita del 27enne di una ragazza. Le distanze prese dal giovane sarebbero state mal digerite dal sacerdote che avrebbe assunto un atteggiamento vessatorio, finendo anche in danneggiamenti e violenze tanto che una sera, nei pressi della casa del “conteso” ci sarebbe stata una furibonda rissa tra più persone e il prete riportò ferite e tumefazioni in varie parti del corpo. Da qualche tempo, annusando odore di guai giudiziari, la Curia ha allontanato il suo “figliulo” salvo poi farlo ritornare con un diverso incarico. Le indagini, però, proseguono per verificare la versione fornita dalla presunta vittima alla ricerca di ulteriori dettagli della vicenda anche se, quelli trovati, sono già sufficienti per sconvolgere la tranquilla comunità lancianese.
Ermanno Amedei