Accoltella un uomo. Fermato e arrestato dai Carabinieri mentre tenta ancora di inveire sulla vittima

30 dicembre 2012 0 Di admin

Ad Aversa i Carabinieri della locale stazione e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile – Sezione Radiomobile, unitamente ad un Brigadiere dell’Arma, effettivo alla stazione di San Cipriano di Aversa e ad un Appuntato della Guardia di Finanza, effettivo alla Compagnia di Afragola (NA), entrambi a diporto liberi dal servizio, hanno arrestato per il reato di tentato omicidio aggravato Barbato Pasquale, cl. 1969, da Cesa (CE). Nella circostanza i militari dell’Arma, in servizio di perlustrazione, transitando su viale della Libertà in Aversa, sono stati avvertiti di una lite in corso fra tre persone, una delle quali, sanguinante e riversa sul marciapiede. Il pronto intervento della pattuglia, unitamente ai suindicati militari liberi dal servizio, ha permesso di fermare il Barbato nell’atto di aggredire la vittima, e permetterne i soccorsi. Quest’ultima, raggiunta da numerose coltellate, è stata trasportata tramite ambulanza presso il pronto soccorso del locale ospedale civile, venendo giudicata affetta da “multiple ferite da punta e taglio in regione cervicale posteriore ed in regione toracica posteriore, con ematoma in sede cervico-occipitale ed emotorace sx di 5.7 cm a livello dell’angolo scapolare”, con prognosi riservata. I primi accertamenti hanno permesso di appurare che la lite è verosimilmente riconducibile a motivi di carattere passionale. L’arrestato è stato tradotto presso casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, come disposto dall’A.G..