Chiuso un asilo nido per violazione delle norme in materia di sicurezza sul lavoro

25 gennaio 2013 0 Di admin

Il 24 gennaio 2013, in Gaeta (LT), i Carabinieri della locale Stazione, in esecuzione di decreto dell’A.G. di Latina, hanno deferito in stato di libertà uno dei responsabili del settore dei servizi sociali del Comune di Gaeta (LT) e sottoposto a sequestro preventivo uno degli asili nido del luogo, ospitante circa 90 bambini, per gravi e reiterate violazione delle norme in materia di “tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro”.
Il provvedimento scaturisce da una serie di sopralluoghi effettuati all’interno della struttura nel corso dell’anno 2012, unitamente al personale dei VV.FF. di Latina, nel corso dei quali sono state rilevate situazioni di potenziale pericolo per la sicurezza (non conformità dei locali, porte di emergenza non regolamentari, carenza addetti antincendio, assenza di un piano di evacuazione, impianto di illuminazione non sufficiente, mancata rimozione tubature del gas, ecc.).