Emergenza Rifiuti, il Tar boccia il decreto del Ministro Clini. Non rispetta le direttive europee

10 gennaio 2013 0 Di redazione

Il Tar del Lazio boccia il Piano per gestire l’emergenza rifiuti nella Capitale imposto con decreto dal Ministro Clini. Un piano che prevedeva la spalmatura dei rifiuti di Roma e provincia, nell province di Latina e Frosinone. Ieri sera è arrivato lo stop dal Tar del Lazio che ha annullato tale piano ritenendolo non conforme, tra l’altro, alle direttive comunitarie. Il tribunale amministrativo ha accolto un ricorso presentato dai Verdi e appoggiato dalla Provincia di Latina. Tutto mentre nelle due province, gli amministratori locali, in particolare quelli della bassa ciociaria, cominciavano ad alzare barricate qcontro quel decreto che avrebbe congestionato gli impianti di Colfelice e San Vittore del Lazio.