Basket: BPF Basket Cassino ad Aprilia come a Valmontone solo per vincere

28 febbraio 2013 0 Di redazionecassino1

Trasferta nella vicina terra pontina per il Basket Cassino, che nella 20^ giornata di campionato della DNC girone F fa visita alla Virtus Aprilia per cercare la vittoria numero 11, 5^ eventuale lontana dal palazzetto amico di questa stagione già molto soddisfacente.

In un mese di marzo in cui i biancorossi giocheranno solo due gare, Aprilia e Tiber entrambe in trasferta per lo stop forzato conseguente l’esclusione del Frosinone e le fasi finali della Coppa Italia, questa gara e la prossima a Roma sono assolutamente da non sbagliare per evitare brutte sorprese.

I ragazzi cari alla società di Largo Dante reduci dalla sconfitta rimediata in casa contro la corazzata Marino, in una settimana di lavoro molto intensa hanno avuto l’occasione di sostenere un buon test contro l’Isernia che ha evidenziato molti lati positivi. Nonostante il perdurare delle assenze di Serafini e De Giorgio, Liburdi proprio contro Isernia è stato costretto a uscire anzitempo per un problema fisico che lo costringerà a fermarsi per due allenamenti prima della valutazione finale affidata allo staff medico, Tomasiello invece sta lavorando sodo per raggiungere la miglior forma fisica. Sulla carta la sfida con il gruppo di Aprilia è ricca d’insidie dettate dallo storico passato della Virtus, la società fondata nel 1978 vanta apparizioni nella B2 e la conquista di una coppa Italia di serie C. In questa stagione nelle 17 precedenti partite hanno ottenuto 7 vittorie (5 in casa e 2 in trasferta) e 10 sconfitte (3 casa e 7 fuori) realizzando 1171 punti contro i 1232 subiti con una differenza in negativo di 61, occupano la decima posizione in classifica in coabitazione con altre quattro formazioni ed è in piena lotta play-off.

La truppa di coach Sardo ha utilizzato fino a questo punto 16 elementi ma deve fare a meno di uno dei suoi punti di riferimento per lo sprint finale, Daniele Ricciardi, infatti, sarà costretto a rimanere lontano dal parquet per molte domeniche per un serio infortunio, l’atleta romano uno dei più esperti della categoria nelle 15 gare disputate aveva garantito una dose importante di punti, 249 (17 media gara) e ben 49 palloni recuperati. Per sopperire a questa mancanza la società apriliana è corsa ai ripari ingaggiando l’ex Frosinone e Stella Azzurra, Gianni Delle Cave, per lui esordio contro Eurobasket  domenica scorsa, da registrare anche il rientro dopo un lungo infortunio di Lucibello. Il roster si avvale delle individualità forti di gente come Meleo (264 punti, 102 rimb.) giocatore esperto e molto duttile capace di ritagliarsi sempre spazi importanti, Chiminello (201 con 12 stopp.), Mirko Gentili (180 punti 76% dalla lunetta), Bonifazi (87 rimbalzi) e ancora Michieletto, Ancona, Coppa, Pompili e Gabanella, poi a completare il roster tanti giovani di belle speranze come Milani, Brignone, Bruni e D’Apollonio.

All’andata i ragazzi del coach Porfidia s’imposero con una buona prestazione corale al termine di tre parziali molto equilibrati e combattuti, nell’ultima frazione uscì fuori la nostra grinta e ci fu lo sprint che ci consegnò la vittoria finale con merito 72-63 con 5 giocatori in doppia cifra, Canzano 11, Violo 18, Guida 10, Confessore 15 e il giovane Granata 10.

Dai giovani cassinati potrebbe arrivare un contributo importante proprio nella trasferta pontina, la società del Basket Cassino punta molto sul loro apporto e sulla voglia di emergere, punti e giocate decisive arriveranno sicuramente anche dal gruppo storico e dagli ultimi innesti, Liburdi e Tomasiello che giorno dopo giorno stanno entrando nei meccanismi giusti.