Il San Raffaele tornerá a pagare gli stipendi ai dipendenti, la notizia rasserena gli animi

1 febbraio 2013 0 Di redazione

Dal 7 febbraio il San Raffaele di Cassino comincerà a pagare gli stipendi arretrati ai dipendenti. É quanto emerso in un incontro ieri sera a Roma tra l’azienda, in commissario ad Acta, rappresentanti del ministero della Salute, e delle organizzazioni sindacali. Quanto stabilito ieri sera ha permesso all’azienda di comunicare, questa mattina, che dal sette comincerá a pagare gli arretrati e la notizia, comunicata questa mattina in una assemblea dei lavoratori, ha rasserenato gli animi che già si stavano scaldando. Circa un mese fa la loro protesta ha bloccato le vie d’accesso della città e alcuni di loro sono arrivati a salire sul tetto della struttura e rimanervi giorno e notte nonostante le temperature rigide di dicembre.

Ermanno Amedei