Meccanico nei giorni feriali pusher nei festivi arrestato dagli agenti del Commissariato di Cassino

4 febbraio 2013 0 Di redazionecassino1

Un giovane trentacinquenne campano, meccanico di professione, sabato sera è arrivato nel cassinate per effettuare una consegna di droga ad un noto spacciatore  della città. Il giovane  partenopeo è stato bloccato dagli agenti del Commissariato di Cassino con circa 200 capsule di eroina. Tutto fila liscio per i due compari fino a quando non sono intercettati da una pattuglia di agenti del Commissariato impegnati in un servizio specifico di  repressione del traffico di sostanze stupefacenti. I poliziotti assistono al primo incontro dei due all’uscita del casello autostradale di Cassino ed insopettiti dal loro comportamento decidono di seguirli. Giunti nelle adiacenze del campo sportivo della città i due automobilisti si fermano in un luogo poco illuminato scendendo dalle rispettive auto.

E’ a quel punto che gli agenti, dopo aver assistito allo scambio di un pacco con una busta, decidono di intervenire e bloccarli.

Nell’involucro, avvolto con plastica di colore nero, gli agenti trovano 199 capsule contenenti quella che a seguito di narcotest risulterà essere eroina, per un peso della sostanza pari a circa 200 grammi.

Il corriere è stato arrestato per traffico di sostanze stupefacenti, mentre lo spacciatore cassinate, con a carico numerosi precendenti specifici, è stato denunciato, per il medesimo reato, in stato di libertà.