Sensimilla, la marijuana con gli effetti della cocaina. La Polstrada di Lanciano ne sequestra 5,8 chili

Potrebbero interessarti anche...

21 Risposte

  1. claudio ha detto:

    Ottimo lavoro svolto da polstrada e G.F.per assicurare alla giustizia i malfattori traficanti che pur di arricchirsi illecitamente rovinano le famiglie:
    I cittadino onesti che anno a cuore la legalità stanno con le istituzioni sane dandovi coraggio.

  2. Mario Scanio ha detto:

    chi ha scritto l'articolo è un ignorante ai massimi livelli, non capisce nulla di cnapa, o forse non vuole capire perchè come tanti altri prende bustarelle dalla malavita. ho cercato il nome dell'autore ma non lo vedo, non è che è stato omesso per non dare il nome di un malavitoso??? solo un esempio delle cazzate scritte: sensimilla non è una nuova droga, ma è una pianta che non ha svilòuppato semi, da sensi-miglia che significa senza semi. IGNORANTE CHI HA SCRITTO L'ARTICOLO!!!!

    • redazione ha detto:

      Segnaleremo i suoi apprezzamenti alla Polizia stradale di Lanciano dato che il contenuto dell’articolo è frutto di un comunicato stampa che abbiamo ricevuto e pubblicato.
      la redazionme

  3. Dovete perdonare l’intolleranza di chi è soggetto tutti i giorni ad una possibile persecuzione pur non essendo un criminale e a dover leggere cose assolutamente prive di qualsiasi fondamento scientifico, continuando a collaborare con la disinformazione e la confusione generati dalla Fini-Giovanardi e dal DPA!
    Magari se ci fosse un poco più di serietà professionale non ci sarebbero tanti “mostri in prima pagina”!
    Comunque anch’io posso affermare che la sensimilla non è una qualità allucinegena, ma ha la prerogativa di essere senza semi, indipendentemente dalla percentuale di THC e che la cifra da voi pubblicata su un possibile ricavo è assurdamente voluta per dipingere come astuti trafficanti i due sessantenni!
    Mi associo a definire un ignorante in materia chiunque abbia scritto queso verbale o articolo e magari se volesse saperne un po’ di più su antiproibizionismo e proibizionismo, lo invitiamo ad informarsi sul nostro sito: http://www.legalizziamolacanapa.org
    Cordialmente

  4. Steven Hicks Carroll ha detto:

    Siete dei coglioni allucinanti, lasciatevelo dire…

  5. Simone Fratini ha detto:

    Ma scrivi meno cazzate!!! se pensate che la sensimilla abbia gli effetti della coca mi sa che fate troppo uso della seconda!!! freee ganja all over the worldddd!!

  6. Giuseppe Nicosia ha detto:

    Ahahah!!! Bellissima sta FANTANOTIZIA: marijuana con effetti di cocaina ahahaha!!! La canapa è una pianta dioica (con due sessi… come noi 😉 ) Se elimini i maschi, le femmine produrranno infiorescenze "migliori" perché cercheranno di aumentare la possibilità di fecondazione. Se viene invece impollinata, la pianta spenderà energie per accrescere e maturare i semi. IGNORANTE!!!

  7. Giuseppe Longo ha detto:

    capisco che siate una testata letta da pochi e conosciuta da nessuno ma questi articolo non vi aiutano certo a guadagnare un posto di rilievo tra le testate giornalistiche sul web. Non si possono scrivere articoli che leggeranno altri senza sapere di cosa si stia parlando.

    • Antonio Bongo ha detto:

      ahhahahhahahahahahahhahahahaahahahahahahahahahahahahahah!!! oh cazzo oh cazzo..

    • redazione ha detto:

      Saremo anche letti da pochi, ma tra questi pochi c’è capitato uno sfigato come lei che farebbe bene a leggere solo articoli di settore. Ribadiamo che quella pubblicata è una velina stampa redatta dal comando di polizia stradale di Chieti. Se lei poi, come chiunque altro è libero di fare, mi dice che sono un ignorante perché non conosco la sensimilla, ebbene lo confesso: sono ignorante perché non la conosco e sono contento che chi ne fa uso venga perseguito. questo a differenza di tanti altri che criticano questo articolo probabilmente perché ne fanno uso e sono frustrati dal sapersi controlegge. Ma lei di questo non se ne preoccupi, del resto siamo letti da pochi e conosciuti da nessuno (parole da frustrato).
      ermanno amedei

  8. Giancarlo ha detto:

    Concordo con quanto espresso dalla redazione del sito in data 19 febbraio 2013.
    Continuate così e lasciate perdere i maleducati e cafoni.
    Giancarlo.

  9. jonathan ha detto:

    noi saremo cafoni, ma voi ignoranti…se non ne fate uso mica vuol dire che non dovete conoscere l’argomento o almeno non pubblicate articoli che non hanno alcun senso,perchè ci son scritte solo grosse cavolate. almeno siate imparziali..

  10. Gab Sale ha detto:

    quest'articolo chi l'ha scritto? non capisco che bisogno ci sia di far malinformazione sulla canapa… sinsemilia non vuol dir mica che ha effetti simili alla cocaina… pazzesco che si scrivano certe idiozie… ci si poteva limitare a comunicare la notizia del maxi sequestro evitando di scrivere inutili scempiaggini…

    piuttosto che dir idiozie ci si chieda perchè dei sessantenni in italia si ritrovan a vender erba…

  11. Edoardo Frassine ha detto:

    INFORMATEVI PRIMA DI DISINFORMARE LE PERSONE, IGNORANTI!!!
    Non si pubblicano articoli, senza saperne il contenuto e senza informarsi su ciò che c'è scritto

  12. Nicola Cigognini ha detto:

    SPARIAMO ALGIORNALISTA BEOTA E SCEMO CAZZO!!!!! SIAMO AL LIVELLO DI 50ANNI FÀ ALTRO CHE SVILUPPO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *