Stop agli atti vandalici in città: occhi aperti e denunce alle Forze dell’Ordine

18 febbraio 2013 0 Di redazionecassino1

Guardia alta nei confronti di atti di inciviltà e barbarie in città e denuncia di qualsiasi episodio vandalico alle Forze dell’Ordine: è questo il pressante invito alla cittadinanza rivolto dall’Amministrazione Comunale, che condanna i fenomeni vandalici che deturpano l’immagine della città, provocando tra l’altro inaccettabili ripercussioni negative sulle casse del Comune.

“Cassonetti dei rifiuti incendiati – afferma l’Assessore alle Opere Pubbliche Cristian Leccese – marmi dei muretti sul Lungomare Caboto divelti, rifiuti ingombranti abbandonati in strada, discariche abusive a Bevano, a Le Vignole, e in altre zone, nonostante l’apertura dell’isola ecologica e le continue operazioni di bonifica effettuate, lampioni pubblici presi di mira da stupidi cecchini urbani: dobbiamo tutti insieme fermare questo scempio. L’opera di riqualificazione urbana, priorità del nostro mandato amministrativo, rischia  di essere vanificata da tanta inciviltà. Non possiamo permetterlo. Chiediamo la collaborazione  dei cittadini nella segnalazione di danni all’arredo urbano e/o di fenomeni di inquinamento ambientale, e nella denuncia agli organi preposti di eventuali atti vandalici di cui si potrebbe essere testimoni”.

“Solo facendo fronte comune contro questi comportamenti di pura  barbarie – dichiara il Sindaco Cosmo Mitrano rivolto alla cittadinanza – possiamo contrastare il degrado urbano e lavorare concretamente per migliorare la qualità della vita e l’immagine della nostra città. Invito tutti ad abbracciare questa causa per disegnare insieme il nuovo volto di Gaeta”.