Fermati dalla DDA i presunti responsabili della bomba al Tribunale di S. Maria C.V.

22 marzo 2013 0 Di redazionecassino1

I Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, nella giornata odierna, hanno eseguito un Decreto di Fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli nei confronti di due soggetti ritenuti i presunti autori dell’attentato dinamitardo avvenuto alle 03.30 circa dello scorso 7 marzo dinanzi al portone d’ingresso dell’abitazione sita in Via Gallozzi del Comune di Santa Maria Capua Vetere, di proprietà di Natale Marco, classe 1972, imprenditore. I due sono indagati per i reati di concorso in incendio doloso, detenzione ed utilizzo di materiale esplosivo e danneggiamento con l’aggravante del metodo mafioso. Ulteriori particolari verranno diramati nei prossimi giorni a seguito dell’udienza di convalida del provvedimento odierno da parte del Tribunale di Napoli.