Carabiniere fuori servizio, sventa un furto in una lavanderia ad opera di un pregiudicato

18 aprile 2013 0 Di redazionecassino1

 Continuano i servizi di servizi di controllo e vigilanza del territorio, da parte degli uomini della compagnia carabinieri di Giulianova finalizzati a contrastare reati in genere, con particolare riguardo ai furti, particolarmente sentiti dalla popolazione.

In tale contesto, nella serata di ieri 17 aprile 2013, un Carabiniere della Stazione di Roseto degli Abruzzi, libero dal servizio, mentre transitava con la propria autovettura nel centro abitato di Roseto degli Abruzzi, notava un noto pregiudicato locale entrare furtivamente all’interno di una lavanderia [quelle aperte h. 24]. Resosi conto delle probabili intenzioni del malvivente, il Carabiniere abbandonava la macchina ed interveniva all’interno dell’esercizio, sorprendendo l’individuo a forzare con un cacciavite il registratore di cassa. La tempestività e la risolutezza del militare non davano scampo al malvivente che tentava invano di fuggire venendo inesorabilmente acciuffato e tratto in arresto con l’accusa di tentato furto aggravato. Si tratta di TASTINI Matteo, 44enne, già noto per fatti di giustizia, residente in provincia di Perugia ma da qualche tempo domiciliato a Roseto, il quale, dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Teramo in attesa dell’udienza di convalida fissata per oggi.