Allerta per malattia sessuale negli Stati Uniti paragonabile all’Aids. Il superbatterio del ceppo ‘HO41’ resiste ai farmaci

7 maggio 2013 0 Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo:

Alcuni esperti americani stanno diffondendo la notizia di “una minaccia paragonabile all’Aids” dovuta alla diffusione di una particolare malattia a trasmissione sessuale, la gonorrea, altamente resistente agli antibiotici.

Il medico naturopata Alan Christinson in un intervista rilasciata alla rete televisiva Usa Nbc ha parlato degli effetti del batterio sulla salute pubblica che potrebbero essere simili ad una sindrome da immunodeficienza acquisita. Ha aggiunto che in un breve periodo potrebbe anche essere peggio perchè il batterio della gonorrea è più aggressivo di quello dell’Aids e colpisce le persone più velocemente.

Il Dr. William Smith direttore della coalizione Usa per le malattie a trasmissione sessuale nel confermare l’allarme ha aggiunto che ” È una situazione di emergenza”. Il particolare tipo di gonorrea che non risponde ad antibiotici è quello del ceppo ‘HO41’ che è stato così inserito nella lista dei microbi considerati ‘superbatterì dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Smith ha chiesto in un audizione al Congresso Usa di investire almeno 54 milioni di dollari in finanziamenti per mettere a punto un antibiotico mirato contro il batterio ‘HO41’ e per avviare campagne di informazione pubblica.

Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, invita le istituzioni sanitarie a lanciare una campagna di informazione, rivolta ai cittadini, per sostenere la necessità di effettuare controlli periodici per diagnosticare tempestivamente la malattia, curarla e contrastarne la diffusione. Ma l’invito è inoltre rivolto a tutti i cittadini affinchè prestino la massima attenzione nella profilassi e nella prevenzione durante i rapporti sessuali.