Ventuno anni da amministratore, il sindaco Grincia a fine mandato

23 maggio 2013 0 Di redazione

Dopo 21 anni di amministrazione, il sindaco di Aquino Antonino Grincia saluta l’attività politico amministrativa della cittadina e in una lettera alla cittadinanza scrive.
“Cari Concittadini, dopo 21 anni di servizio da Sindaco di Aquino, il mio mandato è giunto al termine.
Chiudo i miei mandati anche con questi numeri:
•Risparmio di Amministrazione, 821.000 Euro;
•Fondo di cassa, 1 milione di euro;
•Addizionale IRPEF 0,5 per mille e solo dall’anno scorso, imposta istituita dallo Stato 13 anni fa, e da noi messa appena due anni fa, e che comunque, anche oggi, è tra le più basse tra tutti i Comuni della nostra Provincia;
•IMU, prevista l’anno scorso, senza nessun aumento comunale. Quindi questa presentata, è una imposizione fiscale molto bassa rispetto a tutti i parametri.
Negli ultimi 5 anni, nonostante i peggiori tentativi per far sciogliere il Comune attraverso esposti e richieste continue a magistratura contabile, penale e Prefettura, e gli ulteriori tentativi di far credere che il vostro Comune fosse fallimentare, l’Amministrazione Comunale ha mantenuto gli impegni ed è riuscita ad arrivare in porto, con le cifre appena illustrate e molto chiare.
Tutto questo nonostante le continue menzogne che continuano anche in questa campagna elettorale, e il clima avvelenato sparso a piene mani contro questa Amministrazione per tentare di bloccare l’attività ai soli fini di interessi di parte.
Nonostante questo, il mio impegno e quello dell’Amministrazione, sono stati totali, moltiplicando gli sforzi per mantenere i servizi allo standard ottimale di sempre.
Attenzione e impegno massimi per:
Scuola e cultura, Servizi Sociali e persone anziane, Manutenzione, Viabilità, Raccolta dei rifiuti, che pur se hanno mostrato a volte disfunzioni per cause di forza maggiore, sono stati sempre al centro della nostra attenzione.
I giardini pubblici, i parchi di Aquino, l’area sacra del cimitero, hanno avuto sempre la loro manutenzione, e sono stati anche arricchiti di giochi e alberature, tenuto anche conto dei pochissimi operatori di cui il Comune ha potuto disporre.
Appena un anno fa, si sono riasfaltati diversi chilometri di strade urbane ed extraurbane, anche se naturalmente ne rimangono altre da fare.
In tutti questi anni, Aquino non è stata mai trascurata ed è stata seguita con cura attenzione e affetto; è stata resa sicuramente più bella e più vivibile, anche se tanti cercano di mistificare e di non ricordare come tanti posti degradati della Città, si presentavano in passato.
Questo, lo voglio richiamare e rivendicare in maniera appena accennata nel momento in cui il mio impegno amministrativo volge al termine.
Perciò, con le stesse parole usate nell’ultimo Consiglio Comunale che ho presieduto il 9 maggio scorso “saluto i miei concittadini, tutti i miei concittadini, quelli che mi hanno chiamato ad assumere questo incarico, ma anche quelli che hanno guardato in maniera critica al mio operato.
Vi ringrazio tutti, assicurandovi di essere stati rappresentati per così tanti anni da una persona perbene, che sempre ha messo la comunità cittadina,sempre e comunque, al primo posto nella sua attività, e al primo posto nei suoi interessi pubblici e privati”.
Con l’augurio, affettuoso, commosso e cordiale di un prospero futuro, per voi e per tutta la Città”.
Antonino Grincia
Sindaco