pubblicato il10 settembre 2013 alle 17:42

Cassino – Petizione civica a favore degli abitanti di Via Cappella Morrone per il ripristino costante del flusso idrico

La politica deve tornare tra la gente e iniziare ad interessarsi dei problemi della gente! Questa è la solita frase che politici e politicanti di lungo corso, pur non mettendola mai in pratica, continuano a ripetere per rilanciare la propria persona anche dopo essere stati additati come nullafacenti o, peggio, come ladri!

Noi di Meritocrazia Italiana® sezione di Cassino crediamo che sia un dovere analizzare il territorio di riferimento e, individuati i problemi, con tutte le nostre energie tentare di risolverli.

A tal proposito abbiamo deciso di provare a dare il nostro costruttivo aiuto per tentare di risolvere un gravoso disagio che sono costretti a subire da ormai molti mesi gli abitanti di Via Cappella Morrone, periferia di Cassino.

La segnalazione che ci è pervenuta da alcuni ragazzi della contrada è stata subito approfondita e presa a cuore dalla nostra amica e fondatrice di Meritocrazia Italiana® Chiara Marrone.

Insieme all’Avvocato Veronica Salera abbiamo scelto di preparare una petizione civica riportante le lamentele dei residenti da far loro sottoscrivere e, successivamente, consegnare all’Ente Comune di Cassino affinché chi di dovere possa prendere atto ufficialmente dei problemi che un Paese civile non dovrebbe assolutamente presentare.

Questa mattina, quindi, ci siamo recati presso l’ufficio autentiche per certificare i promotori dell’iniziativa (Alessio Carlino, Chiara Marrone e Veronica Salera) e poi abbiamo protocollato il plico con le firme raccolte.

Dopo le tante lamentele fatte a voce dai cittadini interessati, adesso c’è un documento ufficiale e nessuno potrà difendersi dicendo di non sapere.

Il Comune dovrà interessare i responsabili per ripristinare il diritto al bene “primario acqua” che dovrebbero avere tutti i cittadini che pagano la gravosa bolletta idrica che periodicamente arriva nelle nostre abitazioni.

Durante il periodo estivo – dichiara Alessio Carlino, fondatore di Meritocrazia Italiana® – abbiamo deciso di dedicare qualche ora della giornata a conoscere gli abitanti di Via Cappella Morrone. È stato bello conoscere tante brave persone che ci hanno accolto con gentilezza chiedendoci di aiutarli. In risposta a questa richiesta mi piace dichiarare ad alta voce dicendo che la mia vicinanza, e quella di tutto il movimento, non si esaurirà con la petizione ma proseguirà con l’attuazione di tutte le misure che la giustizia mette a disposizione per la salvaguardia dei diritti dei cittadini. Intimo quindi al Sindaco protempore di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, di prendere provvedimenti risolutori del problema enunciato. NOI NON VI ABBANDONEREMO!
Infine è doveroso ringraziare fortemente, augurandogli di tornare presto in forma, chi ci ha inizialmente accompagnato, il sig. Franco Lombardi.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07