pubblicato il21 settembre 2013 alle 09:42

Made in Italy, Forestale sequestra funghi porcini secchi provenienti dalla Macedonia

Il personale del Comando Provinciale di Frosinone ha posto sotto sequestro diverse confezioni di funghi porcini secchi (Boletus Edulis e relativo gruppo) provenienti dalla Macedonia ma commercializzati come prodotto italiano.
Le confezioni di funghi porcini venivano commercializzate in alcuni supermercati della zona sud della provincia di Frosinone con etichette riportanti riferimenti in modo esplicito al nostro Paese quale origine del prodotto, ingannando palesemente il consumatore.
L’operazione è scaturita a seguito di verifiche amministrative in alcuni supermercati.
A seguito della verifica sulla tracciabilità del prodotto ed a quanto riportato in etichetta circa l’origine italiana dello stesso, è stato appurato che i funghi porcini secchi, oggetto del sequestro, venivano semplicemente confezionati e smistati da una ditta italiana, essendo in realtà di origine macedone.
Si conferma, ancora una volta, l’attenzione rivolta dal Corpo forestale dello Stato nel perseguimento delle sempre più numerose frodi alimentari, a garanzia del vero Made in Italy, ma soprattutto nella tutela dell’ignaro consumatore.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07