pubblicato il9 novembre 2013 alle 08:30

Basket: La BPC Virtus Cassino a Sora, partita ricca di insidie

Sarà un week end ricco di pathos il prossimo in casa Virtus Cassino. Attende la compagine rossoblù l’ASD Pallacanestro Sora, la squadra volsca cara al presidente Vicini , neo promossa nel campionato di DNC . La compagine sorana finora tra le mura amiche ha disputato due incontri ed il bilancio è di un match vinto (Calasetta) e di uno  perso (LUISS) .  Così l’incontro  di domenica prossima che  si disputerà alle ore 18,00 presso il Palabasket Di Poce e sarà arbitrato da Cassiano e Roberti , coppia di fischietti romana rappresenta un crocevia importantissimo per le due formazioni .

All’incontro la BPC VIRTUS CASSINO arriva dopo una settimana di lavoro intensa che ha permesso a coach Vettese di lavorare con particolare attenzione su molteplici varianti tattiche . Pignalosa e compagni sono comunque ben consapevoli delle difficoltà del prossimo match ed il rispetto per la compagine sorana è massimo in casa Virtus .

Il match di domenica prossima tra l’altro è un inedito per  le due società almeno a livello ufficiale ed in un campionato nazionale. Infatti la storica società bianconera , fondata nel 1967 ,non ha mai incrociato le armi con la giovanissima realtà cassinate . Sora dunque rappresenta per la Virtus Cassino  un passaggio fondamentale nel girone di andata del Girone E della DNC 2013-14. Fondamentale per due ordini di motivi . Il primo perché la compagine rossoblù si cimenta  con una realtà consolidata nell’ambito cestistico provinciale e ha tutte le intenzioni di ben figurare ;  il secondo  perché quest’incontro dovrà sciogliere una  prognosi. Si potrà considerare , la squadra guidata dal coach venafrano Vettese , guarita dalla sindrome di Sassari?  Ci si riferisce  al fatto che un match così sentito porterà inevitabilmente  a dover tenere alta la concentrazione per tutta la durata dell’incontro in casa del lupo rossoblù cosa che è mancata in casa della temibile compagine sarda. Questo i giocatori di Cassino lo sanno bene. Anche perché per la seconda volta consecutiva si troveranno a fronteggiare un avversario che tra le mura amiche nel turno precedente ha incontrato e messo a dura prova la LUISS , uscendo comunque sconfitto ( nella precedente occasione fu la volta di Sassari, ndr) e pertanto , la Virtus ne è consapevole , gli uomini di Maglio non vorranno lasciare sul parquet amico ancora i due punti alla squadra che viaggia.

Una caratteristica dei match casalinghi della Pallacanestro Sora è l’apporto del pubblico amico che non vorrà anche in questo caso non far mancare il proprio calore e sostegno a Laudoni e compagni. “Lo sappiamo bene” afferma il DT rossoblù, Manzari “e sappiamo anche che il pubblico sorano è amante del basket per cui saprà apprezzare lo spettacolo di una partita ben giocata ”.

La partita , ironia dei calendari FIP, si giocherà in contemporanea (ripetiamo ore 18,00 , 10 novembre 2013)  con il  blasonato match di serie Gold , Ferentino – Veroli . Questo porta a  considerare come il fermento per la palla spicchi sia  altissimo in terra di Ciociaria , e la sfida tra Pallacanestro Sora e BPC Virtus Cassino , ne siamo certi , contribuirà a tenere alto questo entusiasmo .  

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07