Abruzzo flagellato dalle piogge. Una vittima a Pescara, l’Osento fa paura nel frentano

2 dicembre 2013 0 Di admin

Il maltempo continua ad uccidere. In Abruzzo la situazione è critica a causa di fiumi ingrossati ed esondati. A Pescara una donna di 57 anni è morta affogata nella sua auto mentre attraversava un sottopassaggio. I fiumi in piena incutono timori. In particolare l’Osento nel tratto che attraversa il territorio di Lanciano, Rocca San Giovanni e San Vito Chietino. Gli argini sono stati ampiamente superati in più tratti dal livello dell’acqua e anche un campeggio a San Vito ne ha fatto le spese. osento

osento1