Incontro nelle scuole. Servizi innovativi e migliori per bambini e famiglie

20 dicembre 2013 0 Di redazionecassino1

“I servizi offerti dall’Amministrazione comunale nell’ambito dell’istruzione si arricchiscono di un’ulteriore strumento moderno e sicuramente migliorativo del servizio mensa scolastica.” A dichiararlo è stato l’assessore all’istruzione del comune di Cassino, Danilo Grossi, nel corso degli incontri con i genitori ed insegnati dei tre istituti scolastici comprensivi della città. “Un risultato veramente importante – ha evidenziato Grossi – giunto al termine di un percorso avviato da tempo e che mira al costante miglioramento dei servizi da fornire al cittadino. Lo scorso mese di agosto, infatti, è stato emanato un bando per l’assegnazione del servizio di refezione scolastica all’interno del quale è stato inserito un nuovo sistema di pagamento, interamente digitalizzato, dei ticket. La totale digitalizzazione del servizio partirà da gennaio grazie alla realizzazione di un portale nel quale ogni genitore avrà uno spazio riservato per il pagamento on line o tramite le ricevitorie che aderiranno. Ogni bambino, quindi, avrà una tessera di riferimento con relativo servizio di sms attraverso il quale sarà possibile avvisare le famiglie circa i pagamenti, i menù e i servizi disponibili. Un’interfaccia web che rispetta le più stringenti norme sull’accessibilità e che consentirà ai genitori di risparmiare moltissimo tempo visto che finora il pagamento avveniva solo tramite apposito sportello comunale ed in orari (dalle 9 alle 12) a dir poco sconvenienti.” Agli incontri con genitori ed insegnanti hanno preso parte anche il presidente della seconda commissione consiliare permanente e il neo vicepresidente del Consiglio Maria Iannone. “Questo ulteriore ed importante servizio – ha dichiarato Velardocchia – è un altro tassello di un puzzle che questa Amministrazione sta realizzando volto a rendere i servizi maggiormente fruibili per i cittadini, tenendo conto delle necessità odierne delle nostre famiglie. Si dimostra altresì l’attenzione verso i servizi dell’istruzione e la tutela dell’infanzia, nei quali c’è la volontà di percorrere la sfida del cambiamento e dell’innovazione. Gli appuntamenti sono stati anche un momento di confronto per recepire le richieste dei genitori circa un miglioramento dello stesso servizio mensa. È stata opportuna la presenza del responsabile della ditta che offre il servizio poiché dal confronto sono scaturiti chiarimenti oltre che impegni nell’apportare degli accorgimenti utili ai piccoli studenti.” A concludere la serie di interventi è stato il consigliere Iannone che ha aggiunto: “nel fare presente quel che l’Amministrazione ha realizzato nell’ambito dei servizi all’istruzione, voglio preannunciarvi l’imminente avvio di due progetti che mirano a formare il bambino come cittadino del futuro capace di migliorare la nostra società. In particolare il primo progetto avrà ad oggetto la celebrazione di illustri figure femminili cui possono essere intitolate tre strade per l’8 marzo (progetto realizzato insieme al Senato della Repubblica ed alla Regione Lazio), mentre il secondo il fenomeno del bullismo, spesso preludio purtroppo di tanti episodi di femminicidio. L’intitolazione delle tre strade a figure femminili non rappresenta soltanto una celebrazione fine a sé stessa, ma offre lo spunto sensibilizzare e motivare le future generazioni a contrastare fermamente la violenza di genere come il ripudio di atteggiamenti di bullismo significa imparare quei valori di solidarietà e della reciproca accettazione.”

incontro nelle scuole incontro scuole