Formia, banda larga, Marciano: “Copertura integrale entro il 2014”

9 gennaio 2014 0 Di admin

“Entro il2014 Formia sarà interamente coperta dalla banda larga”.
Lo annuncia l’assessore alle Smart City Claudio Marciano al termine dell’incontro avuto a Roma con l’ingegner Salvatore Lombardo, direttore generale di Infratel Italia, la società “in house” del Ministero dello Sviluppo Economico responsabile del Piano Nazionale Banda Larga per l’azzeramento del “digital divide” (il “divario” tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell’informazione e chi invece ne è escluso).
“Secondo l’ultimo censimento Telecom – spiega l’assessore – a Formia sei zone sono ancora scoperte, per un totale di circa 8 mila cittadini. Abbiamo incontrato la Infratel proprio per rimuovere questa intollerabile situazione di disuguaglianza. In relazione al bando promulgato dal ministero per potenziare le infrastrutture nelle zone scoperte del centrosud, la società del MISE ci ha dato ampie garanzie circa l’integrale copertura del territorio comunale di Formia. Entro fine anno ma anche prima, dunque, tutti i cittadini di Formia potranno avere accesso alla connessione Adsl. Gli operatori di mercato che prima non operavano su tali territori, non ritenendolo conveniente dal punto di vista economico, potranno quindi attivare i loro servizi”.
Il progetto complessivo è ancora più ambizioso.
“Viste le tante iniziative varate per promuovere l’innovazione digitale (come il bando sull’open data e il progetto Plus da un milione e 300 mila euro), è emersa la seria candidatura di Formia ad ospitare la fibra ottica sul suo territorio comunale. Il bando per la rete superveloce con connettività dai 30 ai 100 mega al secondo dovrebbe partire entro settembre 2014. E’ una infrastruttura importante – conclude Marciano – tanto per i cittadini quanto per le imprese. Il Plus per la digitalizzazione della città ne terrà debito conto”.