Hashish e cocaina, coppia di pusher in manetette nel viterbese

8 marzo 2014 0 Di admin

I Carabinieri della Stazione di Vetralla, diretti dal Maresciallo Adriano Marzi, hanno arrestato S.A., 30enne di Vetralla e la sua compagna K.S.B.A., 26 anni di origini tunisine, domiciliata a Roma.
Il trentenne, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, seppur originario di Vetralla da alcuni mesi, si era trasferito a Roma, presso l’abitazione della compagna, ma negli ultimi mesi era tornato a frequentare il suo paese di origine facendosi notare in più occasioni nel centro di Vetralla in compagnia di alcune persone già note ai Carabinieri per essere assuntori di sostanze stupefacenti.
Ieri i Carabinieri hanno perquisito l’abitazione di Vetralla e quella di Roma dei due ragazzi trovando numerose dosi di stupefacente, per complessivi 100 grammi di hashish e 3 grammi di cocaina.
Oltre allo stupefacente i militari hanno anche sequestrato un bilancino di precisione e vario materiale utilizzato per il taglio ed il confezionamento in dosi della droga.
Stamattina i due arrestati saranno giudicati con rito direttissimo presso il Tribunale di Roma dovendo rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.