Uxoricidio a Segni, uccide la moglie a martellate davanti ai figli di nove anni

16 marzo 2014 0 Di admin

Stavano chiudendo il rapporto matrimoniale con il divorzio, poi lui, ha deciso di chiuderlo definitivamente con le martellate davanti agli occhi atterritio dei loro due figli di nove anni. E’ accaduto questa mattina a Segni, in provincia di Roma, al confine con la provincia di Frosinone. La tragedia si è consumata tra le mura domestiche quando, stando alla prima ricostruzione dell’accaduto, dopo il litigio tra una 47enne e il mato 53 in fase di separazione, l’uomo avrebbe colpito la moglie alla testa con un martello. A lanciare l’allarme sono stati i figli dei due, una coppia di gemelli di 9 anni che, pare abbiano assistito all’omicidio. Trasportata in ospedale, la loro mamma è morta. Il padre si è consegnato dopo qualche ore al commissariato di polizia di Colleferro dove è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario. Davanti alla casa, un fascio di fior con una dedica, “Riposa in pace e proteggi i tuoi due angeli”.
Ermanno Amedei
foto Antonio Nardelli

omicidio segni

omicidio segni2