Contrabbando di gasolio, la Finanza a Frosinone ne sequestra 60mila litri e due autobotti

11 aprile 2014 0 Di admin

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Frosinone, nel corso di un’operazione di servizio a contrasto degli illeciti nella commercializzazione di prodotti petroliferi, ha sequestrato due autobotti e il relativo carico di 60.000 litri di gasolio, illecitamente introdotto nel territorio nazionale. Il prodotto petrolifero, trasportato su due autocisterne, proveniva dalla Polonia ed era scortato da documentazione accompagnatoria che, all’atto del controllo, ha insospettito le Fiamme Gialle, che dopo aver avviato gli accertamenti finalizzati ad appurarne le genuinità, ne hanno constatato la falsità. Anche tali documenti, creati ad arte per attribuire una parvenza di regolarità al trasporto in caso di eventuali controlli su strada, sono stati sottoposti a sequestro. Gli autisti delle autobotti – due cittadini polacchi -, sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di contrabbando e di sottrazione fraudolenta al pagamento dell’accisa su prodotti petroliferi.