Violento nubifragio su Frosinone, 70 metri di strada danneggiata in viale Roma

14 luglio 2014 0 Di admin

Nelle ore pomeridiane, si è abbattuto su tutta la città di Frosinone un violento nubifragio. In soli quindici minuti, secondo stime della Protezione Civile comunale, sono caduti circa 35 millimetri di acqua con una potenza della stessa di 300 millimetri all’ora. Ciò ha comportato l’insorgenza di piccoli fenomeni alluvionali che, grazie al pronto intervento dei volontari della Protezione Civile comunale, non hanno causato particolari danni grazie all’apertura delle caditoie e alla creazione di percorsi di deflusso delle acque meteoriche. Solo in viale Roma, nei pressi del ponte sul fiume Cosa, a causa della chiusura ermetica di un tombino che si sarebbe, poi, scoperto essere stato sigillato a seguito di interventi di manutenzione effettuati alcuni anni or sono, gli ingenti quantitativi di acqua trasportati dal collettore fognario, non trovando il solito sfogo, hanno sollevato l’asfalto dell’intera carreggiata per un tratto di circa 70 metri. Allo stato attuale, alcune squadre di operai stanno lavorando per rimuovere l’asfalto danneggiato e per consentire al gestore del servizio idrico di intervenire sul collettore fognario. La circolazione, attualmente interdetta in entrambi i sensi di marcia, sarà riaperta a senso unico alternato.
tombino-nubifragio-frosinone

frosinone-nubifragio

frosinone-maltempo