Grossi: “Nel mese di luglio boom di visite al museo G. Carettoni”

4 agosto 2014 0 Di redazionecassino1

“Il dato registrato dal Museo Archeologico di Cassino che nel solo mese di luglio ha incrementato dell’80% il numero di visite non può che farci piacere e soprattutto è un riconoscimento all’impegno che l’Amministrazione ha messo in campo in ambito turistico questi tre anni. Un lavoro che è stato possibile realizzare solo grazie all’ottima sinergia che si è instaurata tra tutti gli attori protagonisti del territorio che operano nel turismo. Proprio per questo voglio dare i complimenti all’Architetto Tanzilli e a tutto il personale del Museo Carettoni che lavorano ogni giorno con grande passione e competenza per contribuire alla crescita di una città come Cassino dal potenziale turistico enorme. Che i risultati sarebbero arrivati ne eravamo certi, ma questi dati che sono stati diffusi a livello nazionale Mibact e ripresi dai principali quotidiani italiani che citano Cassino e Sassari insieme a realtà consolidate e a città d’arte come Mantova, Parma e Ferrara, vanno oltre ogni più rosea aspettativa. Sicuramente i vari incentivi ed un’estate non proprio soleggiata avranno contribuito a questo incremento, ma alla base c’è l’impegno di chi ogni giorno lavora all’interno del Museo e si impegna nel portare avanti iniziative per promuovere le bellezze della nostra città. Ancora una volta Cassino si prende la scena nazionale non per fatti di cronaca, ma per successi e risultati importanti legati alla cultura, al turismo ed allo sviluppo sostenibile.”