pubblicato il27 settembre 2014 alle 17:41

Puliamo il mondo, si parte oggi dal parco della Magliana

Centinaia i volontari di Legambiente che anche oggi si sono svegliati all’alba per proseguire in tutto il Lazio i lavori di Puliamo il Mondo, la più grande operazione di volontariato ambientale organizzata da Legambiente, nei parchi romani in collaborazione con l’ente Parco Regionale RomaNatura e a Roma in collaborazione con AMA spa.
Tonnellate di rifiuti raccolti nella seconda giornata di Puliamo il Mondo in tutta la regione e straordinaria la partecipazione da parte di cittadini, attivisti e istituzioni desiderosi di impegnarsi nel recupero di aree degradate e nel tentativo di raccontare un’Italia fatta di impegno e di amore per il paesaggio e la bellezza del nostro territorio. Appuntamento principale di domani sarà al Parco dell’Insugherata a Roma in via Paolo Emilio Castagnola dalle 9.00. Qui i volontari del cigno verde coordinati dal circolo Legambiente Ecoidea e insieme ai cittadini del quartiere e agli operatori di RomaNatura, ripuliranno il territorio del parco durante la diretta del programma RAI Ambiente Italia.

“Staordinaria la partecipazione anche a questa seconda giornata di Puliamo il Mondo – ha dichiarato Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio – Abbiamo cominciato la giornata insieme all’Associazione Architetti Paesaggisti nel parco della Magliana perché rappresenta un punto focale del futuro sviluppo della nostra regione; questo nuovo parco è nato dall’impegno dei cittadini del quartiere che ora, lo gestiscono e lo mantengono pulito organizzandoci eventi e iniziative che ridanno vita all’intero quadrante urbano. Stiamo parlando poi di un primo chilometro del parco fluviale del Tevere che dovrà nascere ed attraversare tutto il Lazio, mettendo insieme le straordinarie buone pratiche sul Fiume come questa. Ci auguriamo quindi che la pulizia di questa mattina possa essere volano di una ripresa di coscienza da parte di cittadini ed istituzioni e che aiuti fattivamente questa ed altre realtà a tornare ad essere un punto di congiunzione tra la città ed il proprio fiume.”

Tante le iniziative complessivamente a Roma dove il Circolo Aniene di Legambiente ha ripulito l’area prossima al Laghetto della Bufalotta nel parco della Marcigliana, non lontano il circolo Mondi Possibili ha ripulito la zona di Prato della Signora tra la Salarie ed il fiume Aniene. A sud della capitale è il circolo Garbatella a darsi da fare ripulendo Largo Giorgio Mancanelli fino a Via Dessi. L’associazione Guardie per l’Ambiente ha ripulito il Parco Madre Teresa di Calcutta e il Comitato Monteverde Quattroventi si è dedicato a sistemare l’aiuola e l’arboreto di Largo Federico Caffè. Infine ha lavorato sodo anche il Circolo Legambiente Ostia Litorale Romano che, insieme agli alunni dell’ Istituto Comprensivo G.Parini, ha ripulito l’area della pineta di Acqua Rossa, intorno alla scuola e il giardino scolastico, così come hanno fatto i ragazzi della George’s School.

Tantissimi gli eventi anche nel resto del Lazio dove sia i grandi centri che i piccoli comuni hanno lavorato per restituire alla nostra regione tutta la bellezza che merita. Parliamo di Aranova con Legambiente Fiumicino, Capena, Castel Gandolfo, con il circolo Il Riccio, e Castel San Pietro. A Fiumicino sono stati ripuliti il Parco Bezzi (isola Sacra), Via Trincea delle Frasche, Via di Foce Micina, Via del Pesce Luna, Via di Torre Clementina e il parco Villa Guglielmi. Ripulito anche il Parco delle Idee sempre dal circolo di Fiumicino Volontari Tutela del Territorio che hanno aiutato anche nella pulizia di Fregene che vede ripulite la zona della riserva villaggio dei pescatori, l’oasi WWF bosco foce dell’Arpone Via Cesenatico, Via Maratea, Via Portovenere, Via Cesenatico, Via Maratea, Via Sturia, Via Portovenere. E sono sempre gli instancabili volontari di Fiumicino a ripulire anche la spiaggia vicino alla torre di Palidoro.

Tanti i cittadini che hanno lavorato anche a San Polo dei Cavalieri e a Torre in Pietra. A Frosinone poi, è il circolo Legambiente il Cigno ad aver coordinato le attività di pulizia impegnandosi anche a raccogliere e smaltire RAEE e rifiuti ingombranti. In provincia di Latina è stata ripulita la spiaggia di Gaeta, in quella di Viterbo sono i cittadini di Castel Sant’Elia ad essersi impegnati nella XXII edizione di Puliamo il mondo.

È ancora possibile partecipare alle iniziative organizzate sul territorio. Leggi qui tutti gli eventi che si svolgono a Roma o qui quelli di tutta la regione.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07