Fiumi di gasolio di contrabbando sull’A1, la Polstrada di Cassino ne sequestra 52mila litri

19 novembre 2014 0 Di admin

Cinquantaduemila litri di gasolio di contrabbando sono stati sequestrati la notte scorsa dagli agenti della polizia stradale di Cassino comandati dal sostituto commissario Giovanni Cerilli e diretti dal vice questore Giovanni Consoli. Da tempo il controllo sull’autostrada è particolarmente attento ai camion che, i totale difformità da quanto previsto dal codice, al fine di evadere le accise, trasportano carburante considerato di contrabbando. I camion, uno guidato da un cittadino polacco ed un altro guidato da un cittadino sloveno, trasportavano 26mila litri ciascuno di una sostanza oleosa del tutto assimilabile al gasolio contenuti in contenitori di plastica da mille litri ciascuno. Un camion era diretto a Palma Campana, un altro, solo sulla carta, era diretto in Tunisia. Da un calcolo fatto, la merce poi sequestrata aveva evaso le tasse per circa 32mila euro. I due conducenti, quindi, sono stati denunciati per violazione della normativa sul trasporto delle merci pericolose con la sospensione della patente di guida e della carta di circolazione ed il fermo amministrativo dei mezzi. I 52 mila litri di gasolio di contrabbando, invece, sono stati sequestrati.