“Il femminicidio ed i suoi meccanismi”, domani convegno a Mignano Montelungo

13 dicembre 2014 0 Di redazionecassino1

La BBC Alto Casertano e Basso Frusinate in collaborazione con l’Associazione culturale “A.Legaccio” di Sant’Elia Fiumerapido, presentano, Domenica 14 Dicembre 2014 alle ore 9:00 presso Salisù S.S. Casilina, 159 – Mignano Montelungo (Ce), un convegno dal titolo “Il Femminicidio e i suoi Meccanismi”.
“Abbiamo voluto fortemente questo convegno per fornire un invito alla riflessione e al confronto sul preoccupante permanere di tragici eventi di cui sono vittime le donne. Un fenomeno che chiede un’attenzione costante e una risposta efficace, attraverso studi specifici di settore, tecniche di prevenzione e adeguate informazioni sugli enti che forniscono un valido sostegno alle vittime di violenza”, afferma la dott.ssa Federica De Spagnolis (Consigliere della BBC Alto Casertano e Basso Frusinate promotore dell’evento).
“Una catena incessante di atroci crudeltà contro le quali sembra non esserci rimedio. La soluzione per questa catastrofe sociale va ricercata a tutti i livelli, in modo particolare sul piano educativo, culturale e morale, invertendo la spirale della sopraffazione con quella del rispetto, riportando al centro del processo educativo la coscienza con i valori che a essa si collegano. Molto possono fare le Istituzioni e proprio per questo abbiamo deciso di offrire il nostro contributo informativo partendo proprio dalla nostra amata città” – afferma la dott.ssa Donatella Galardo (impegnata, ormai da diversi anni, nelle campagne di sensibilizzazioni sociali del nostro territorio)-.
“L’Associazione culturale e di promozione sociale ‘A.Legaccio’ di Sant’Elia Fiumerapido (Fr), si propone la crescita dell’individuo in termini sociali e personali. La sensibilizzazione, la formazione e l’educazione, soprattutto dei più piccoli, sono un mezzo per migliorare la società futura e quindi contrastare anche il femminicidio. È un lavoro da svolgere nel tempo, in rete fra enti, istituzioni, operatori sociali, associazioni, volontari e siamo pronti a dare il nostro contributo. Crediamo fermamente nel valore formativo dell’espressione del sé, nella possibilità di ritrovarsi nel proprio fare, nel potenziale immenso delle attività artistico/artigianali, ambito nel quale opera attivamente la nostra associazione – afferma il suo presidente l’Arch. Daniela Arpino-.
Molti i relatori che hanno deciso di prendere parte all’iniziativa: dopo i saluti di rito delle Autorità locali, ci saranno i saluti da parte del dott. Vincenzo Belmonte (Presidente della BBC Alto Casertano e Basso Frusinate e promotore dell’evento) e della dott.ssa Federica De Spagnolis (Consigliere della BBC Alto Casertano e Basso Frusinate e promotore dell’evento). Interverrano poi la dott.ssa Angela Nicoletti (Giornalista), la dott.ssa Marisa Del Maestro (Psicologa), la dott.ssa Rossella Moscatiello (Assistente Sociale, socio fondatore e Segretaria “A.Legaccio”), la dott.ssa Daniela Panaccione (Psicologa, Psicoterapeuta, Dottore di ricerca in Scienze dell’Orientamento, cultore della materia cattedra di Psicologia generale e clinica UNICLAM, socio “A. Legaccio”), il dott. Antonio Felice Fargnoli, (Presidente Associazione Genitori Pio Di Meo – A.Ge.Cassino), l’avvocato Sandro Salera. Previsto poi l’intervento della Questura di Caserta che condividerà l’esperienza acquisita sul campo con il pubblico presente. Chiuderà il Convegno la prof.ssa Fiorenza Taricone (Docente di Storia delle Dottrine Politiche – referente rettorale pari opportunità – Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale) che presenterà, in esclusiva per la provincia di Caserta, il suo libro “Ottocento Romantico e generi. Dominazione, complicità, abusi, molestie”. I lavori saranno moderati dalla dott.ssa Donatella Galardo.