Simula una rapina per nascondere alla moglie il suo vizio del gioco, 66enne denunciato ad Aprilia

18 dicembre 2014 0 Di admin

Ha simulato una rapina per nascondere alla moglie la sua passione per le slot machine. A rimediare, così, una denuncia per simulazione di reato è stato un 66 enne originario di Caserta ma residente a Lanuvio. L’ uomo ha denunciato ai carabinieri di Aprilia che ieri mattina, sarebbe stato avvicinato da una donna e un uomo, questo armato di taglierino. Sotto la minaccia dell’arma avrebbe dovuto consegnare i 400 euro appena prelevati. I carabinieri hanno accertato che l’uomo aveva perso il danaro alle slot e per non nasconderlo alla moglie, ha simulato la rapina.