Ritrovato ordigno da 300 chili a Fontana Liri, serve piano per evacuare residenti in raggio di 800 metri

Ritrovato ordigno da 300 chili a Fontana Liri, serve piano per evacuare residenti in raggio di 800 metri

7 gennaio 2015 0 Di admin

E’ il residuato bellico, tra i più grandi rinvenuti negli ultimi anni in Ciociaria. Una bomba di aereo da 500 libre, circa 300 chili tipo ANM (Gp) 64 di fabbricazione Usa sganciata 70 anni fa nel corso del secondo Conflitto bellico, è stata rinvenuta alcuni giorni fa in località Muraglione – fonte Cupa a 151 metri di altitudine nel comune di Fonatana Liri. L’area è stata immediatamente messa in sicurezza e la Prefettura di Frosinone sta predisponendo un piano di evacuazione per un raggio di 800 metri dal luogo del ritrovamento. La data dell’intervento degli artificieri è ancora da stabilire, prima è necessario approntare un piano per allontanare dalle loro case i residenti assistendo le persone allettate. Lo stesso piano dovrà prevedere la chiusura della rete metanifera nella zona, l’interruzione dell’energia elettrica e un servizio antisciacallaggio. L’ordigno verrà prelevato, messo in sicurezza e trasportato in un luogo idoneo per farlo brillare.