Neve, autostrade percorribili per i veicoli leggeri. Stop temporanei ai mezzi pesanti

Neve, autostrade percorribili per i veicoli leggeri. Stop temporanei ai mezzi pesanti

6 febbraio 2015 0 Di admin

E’ garantita su tutta la rete di Autostrade per l’Italia la percorribilità per i veicoli leggeri. Da 36 ore sono in atto intense precipitazioni nevose su vaste aree del centro-nord del Paese, con accumuli al suolo eccezionali fino a quote di pianura. In particolare in Emilia Romagna si sono registrati oltre 40 cm di neve a Bologna, 50 cm a Parma e quasi un metro nel tratto appenninico all’altezza di Pian del Voglio. In accordo con la Polizia Stradale e come previsto dai Protocolli operativi vigenti – la cui attivazione era stata ampiamente preannunciata nei giorni precedenti – lungo i tratti interessati dalle precipitazioni più intense sono stati attivati i provvedimenti di fermo temporaneo dei mezzi pesanti con massa a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate con indicazione degli itinerari alternativi. Nel corso della notte, durante la fase di picco delle precipitazioni nevose, numerosi mezzi pesanti hanno violato tali provvedimenti e sono entrati in autostrada nonostante il divieto, interrompendo la continuità dei trattamenti di salatura e sgombero neve e determinato temporanei problemi di transitabilità in A4, tra Dalmine e Seriate, in A1 tra l’allacciamento A15 e Parma e in A14, tra Castel S. Pietro e l’allacciamento con la A1. Le precipitazioni hanno progressivamente interessato circa 700 km di rete di competenza di Autostrade per l’Italia in Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Liguria e Friuli Venezia Giulia. Il modello operativo di Autostrade per l’Italia è stato attivato preventivamente mettendo in campo complessivamente oltre 1.200 mezzi e 2.500 uomini. Attualmente a Bologna non nevica più mentre continuano intense nevicate sull’ A1 Milano-Napoli, tra Parma e Pian del Voglio. I provvedimenti di divieto temporaneo di accesso e transito per i mezzi con massa a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate sono al momento attivi sui territori delle Province di Bologna, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza e Lodi dove sono state emesse le relative Ordinanze prefettizie. Di conseguenza i punti di accumulo temporaneo dei mezzi pesanti sono presenti sulla A1, in direzione di Bologna, ad Attigliano, Incisa e Firenze nord (dove si registrano circa 4 km di coda); in A1 in direzione di Firenze al bivio per Casalecchio; in A14, in direzione di Bologna, a Fano e Cesena; sull’A13 a Ferrara Nord . A partire del pomeriggio si prevede una graduale riduzione dell’intensità delle precipitazioni nevose. Autostrade per l’Italia consiglia di mettersi in viaggio solo se equipaggiati di pneumatici invernali o, in alternativa, muniti di catene a bordo, che in ogni caso devono essere sempre montate in Area di Servizio, Area di Parcheggio o piazzola di sosta. È inoltre fondamentale informarsi prima del viaggio sulla situazione meteo e di viabilità e tenersi costantemente aggiornati tramite: i notiziari “my way” in onda sul canale 501 di SKY Meteo24; su RTL 102.5; su Isoradio 103.3 FM; attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840.04.21.21.