Tre cassinati e una minturnese al Supermarket della droga a Castelvolturno

Tre cassinati e una minturnese al Supermarket della droga a Castelvolturno

19 febbraio 2015 0 Di admin

Una drappello di spacciatori del Lazio meridionale sono stati arrestati questa matina nel corso di una operazione dei carabinieri di Santa Maria Capuavetere. Si tratta di tre di Cassino (Fr), tra cui un fratello e una sorella, e una quarta donna di Minturno (Lt). Secondo le indagini svolte dai carabinieri di Castelvolturno, i quattro si recavano almeno due volte a settimana, a rifornirsi di eroina in una palazzina abbandonata a Castelvolturno, che un gruppo di africani aveva trasformato in un supermercato della droga. Con ogni viaggio portavano una decina di grammi ciascuno, un quantitativo tale, tentare di farlo passare per uso personale, in realtà rifornivano una fitta rete di consumatori locali. In manette sono finiti i fratelli Marangela e Leonardo Di Silvio, 28 e 30 anni di Cassino, insieme al compagno di lei, Gaetano Arciero, 32 anni, anch’egli cassinate, e Barbara Camera, 38 anni di Minturno.
Er. Amedei