Il carro Re Scorpione vince la 63esima edizione del carnevale di Pontecorvo

Il carro Re Scorpione vince la 63esima edizione del carnevale di Pontecorvo

1 marzo 2015 0 Di admin

Con 129 punti il carro Re Scorpione ha vinto la 63esima edizione. si tratta dell’opera “Re Scorpione” realizzato dal team capitanato da Guido Della Posta, coadiuvato da Pietro Pulcini e Gaetano Di Traglia.
“Un mito classico per spiegare l’Italia di oggi? E’ possibile. E’ questo lo scopo e il senso del carro, che attinge in pieno alla mitologia egizia per raccontare la difficile situazione economica e sociale della nostra amata Italia”, ha spiegato Della Posta.”
“Il Premier Matteo Renzi, protagonista della costruzione allegorica, lo ritroviamo nelle vesti del Re Scorpione che,con le grandi chele, sembrava pronto a far riaffiorare un paese ormai alla deriva. Economia, lavoro, politica,giustizia e riforme. Tante le promesse fatte, poche quelle mantenute,e a ricordarcelo ci sono loro: i grillini. Alle spalle del prorompente scorpione troveremo infatti un Beppe Grillo che, trasformato in un antico senatore romano, tenta di distruggere la lobby politica con la sola arte oratoria, evitando così il passaggio dall’attuale forma di democrazia ad una futura dittatura”, questo il carro vincitore. Secondo classificato il carro dedicato ad Avatar. Grande successo anche per il carro dei debuttanti, fuori concorso, che ha rappresentato “Mr. Bean”.

Dichiarazione Presidente ProLoco Nino Caramadre: “E’ stata un’edizione ricca di polemiche per lo più sterili, ma credo che gli oltre 25 mila spettatori abbiano dato la risposta più opportuna. I colori, il divertimento e le centinaia di maschera hanno allietato la63esima edizione.
Mi preme ringraziare il commissario del comune di Pontecorvo, il dottor Ernesto Raio, il quale ha creduto nella capacità organizzative della ProLoco. Il nostro grazie va inoltre ai carristi, alla polizia locale, ai carabinieri e alla protezione civile e alla tantissima gente che da tutta la provincia è arrivata a Pontecorvo”.