Il Lago di Caira “immortalato” in un quadro di Russell  nel 1886

Il Lago di Caira “immortalato” in un quadro di Russell nel 1886

11 giugno 2015 0 Di admin

“Ormai è certo, John Peter Russell, pittore australiano, amico e maestro di Vincent van Gogh e marito della nostra concittadina, modella di Auguste Rodin, Marianna Mattiocco, nel suo viaggio a Cassino nel 1886, ha dipinto il lago di Caira e il Molino di Caira, attualmente dimora di un noto architetto”. Edoardo Grossi, attivista di Cassino, è  impegnato nel diffondere in città l’importanza di poter annoverare tra gli illustri cassinati la bellissima Marianna Mattiocco, bellissima moglie del pittore Russell e musa ispiratrice di Van Gogh e Rodin. “Il molino di Caira, che risale al 1200, – dichiara Grossi – l’ho frequentato nel lontano 1963-68, e ricordo il mugnaio, che aveva un problema ad una gamba, lo chiamavano con il soprannome “Talianö”.

cartina dell'epoca

Dalla mappa del 1902 del Dr. Oreste Del Foco, si vede bene il lago di forma circolare e il canale che scendeva dalla frazione Caira che lo alimentava. “Il Lago – sostiene Grossi – si formò all’improvviso la notte tra il 18 e il 19 febbraio del 1724 e si prosciugò naturalmente nel 1902-1904.

immqagine caira dall'Alto

Dalla foto del satellite si vede la forma circolare del lago, oggi coperta da una folta vegetazione e il torrente che scende da Caira, anch’esso oggi coperto da una folta vegetazione. Fino a qualche tempo fa, dove c’era il lago. vi era un vivaio della Forestale. Il dipinto “Lake at Monte Cassino” è stato venduto da una galleria d’arte australiana il 27 aprile 1998, invece il quadro “Les Meules à Monte Cassino” è stato venduto a Parigi il 10 dicembre 2011, per l’importo di circa 30 mila euro.

pronipote di russell

Sta collaborando, nella ricostruzione del viaggio a Cassino del pittore Australiano, coniuge della cassinate Mattiocco, il pronipote, scrittore e poeta francese, Claude-Guy Onfray, già autore di varie pubblicazioni in lingua francese, fra queste « Russell ou la lumière en héritage », che ricostruisce la vita dei suoi bisnonni, Russell e Mattiocco”.