Piccola civetta salvata da due cittadini a Villa Santo Stefano

Piccola civetta salvata da due cittadini a Villa Santo Stefano

17 giugno 2015 0 Di admin

Salvato un piccolo di civetta finito in mezzo alla strada sulla provinciale alle porte di Villa S Stefano. A vederlo e a raccoglierlo alle primi luci dell’alba di martedì scorso sono stati due abitanti del paesino alle falde del monte Siserno che si recavano a Roma per motivi di lavoro e di studio. Il piccolo volatile, un pullo ovvero un pulcino di rapace notturno, sicuramente caduto da un nido, sarebbe sicuramente morto travolto dalle autovetture se non fosse stato raccolto. Subito dopo, vista l’ora, è stato provvisoriamente consegnato alla signora Antonella Pulciani, ausiliaria comunale del traffico che a sua volta l’ha poi consegnato ad una pattuglia della Polizia Provinciale inviata sul posto dal Comandante Massimo Belli. Gli agenti provinciali hanno poi provveduto a portare il piccolo volatile presso il Centro di recupero della fauna selvatica di Fogliano gestito dal Corpo Forestale dello Stato. Giova ricordare che sebbene sia ancora perseguitata dalla ingiusta fama di uccello del malaugurio, la civetta (e tutti gli altri rapaci notturni) oltre ad esser protetto dalla legge è invece un volatile utilissimo in quanto predatore di animali nocivi come insetti, topi e serpenti.