Casamonica, a Cassino la figlia del “Re di Roma”

Casamonica, a Cassino la figlia del “Re di Roma”

22 agosto 2015 0 Di admin

“Il Re di Roma”, aveva forti legami con Cassino dove vive una dei sui 14 figli con relativi nipoti e pronipoti.
Il funerale di Vittorio Casamonica, 65 anni, capofamiglia dell’omonimo clan le cui attività criminali, usura estorsione e droga, riempiono da anni le cronache giudiziarie di Roma, è al centro di mille polemiche per sfarzo e presunti segnali mafiosi ostentati nella Capitale d’Italia. Quelli svolti giovedì mattina nella chiesa di San Giovanni Bosco al Tuscolano, che aveva come marcia funebre la colonna sonora del padrino, che ha visto piovere petali di rose lanciati da un elicottero, che ha visto esporre una gigantografia del defunto come dominatore di Roma: “Hai conquistato Roma ora conquisterai il paradiso”, sono stati visti come una sfida vinta dal clan contro le istituzioni che, tutto questo, avrebbero dovuto impedirlo. Vittorio, di etnia Sinti, era arrivato a Roma dall’Abruzzo negli anni ’70. Aveva, tra legittimi e illegittimi, 14 figli e una di loro vive a Cassino sposata con un Di Silvio, famiglia di stessa etnia. A Cassino lo stesso Vittorio era conosciutissimo nell’ambiente Rom. Al rione Colosseo in tanti lo ricordano che comprava gelati ai bambini.
Er. Amedei