Prostituzione, nuovi controlli della polizia. Sullo stradone Asi ancora rumene

Prostituzione, nuovi controlli della polizia. Sullo stradone Asi ancora rumene

2 settembre 2015 0 Di admin

Non si allenta l’attività della Polizia di Stato contro il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione.
Secondo infatti le direttive del Questore Santarelli, che punta sulla prevenzione, e dopo un attento monitoraggio delle aree a rischio, viene predisposto un mirato servizio con l’impiego delle pattuglie volanti, del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e del personale della Divisione Anticrimine.
Dopo gli arresti dei mesi scorsi che hanno assicurato alla giustizia i capi dell’organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione, la Polizia di Stato prosegue la propria attività finalizzata a debellare l’increscioso fenomeno.
Sono state rintracciate 8 cittadine rumene di età comprese tra i 18 e i 30 anni che lungo lo stradone ASI, in abiti succinti, sono dedite alla prostituzione.
Le giovani sono state identificate ed emesso per 6 il provvedimento di rimpatrio mentre per le altre 2 è scattata la denuncia per inosservanza al foglio di via obbligatorio.
Proseguirà anche nei prossimi giorni l’attività della Polizia di Stato contro il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione.