pubblicato il2 ottobre 2015 alle 15:40

Fare Verde Cassino lancia l’allarme sullo stato di salute dei corsi d’acqua del territorio

L’associazione ecologica Fare Verde Cassino lancia l’allarme sullo stato di salute dei fiumi e dei corsi d’acqua di Cassino e del Cassinate. Il presidente dell’associazione, Salvatore Avella, ha presentato una richiesta di intervento rapida e tempestiva alle autorità competenti.

In particolar modo Fare Verde si rivolge all’Ardis, l’Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo competente, al Presidente della regione Lazio, al Prefetto di Frosinone, al Sindaco, di Cassino e al Difensore Civico della Regione Lazio chiedendo: “Un sollecito intervento che ponga in essere tutti gli interventi possibili, rimuovere gli alberi che ostruiscono il deflusso delle acque dei fiumi, rifiuti, onde evitare in caso di piogge torrenziali, una alluvione del territorio cassinate ed evitare gravi danni alla popolazione e al territorio e di attivare il Principio della Precauzione”.
A.N.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07