Ordigni davanti al bar a Cassino, uno esplode e fa danni l’altro fa cilecca

Ordigni davanti al bar a Cassino, uno esplode e fa danni l’altro fa cilecca

28 ottobre 2015 0 Di admin

Non si è trattato di incendio ma dell’esplosione di uno dei due ordigni posti davanti le vetrate del bar. Questa notte a Cassino di fronte la Chiesa di San Bartolomeo poco dopo le 2.30, la forte deflagrazione ha fatto pensare ad una fuga di gas. All’arrivo sul posto, i vigili del fuoco e le forze dell’ordine hanno costatato che la deflagrazione era stata causata da un ordigno di quelli usati per i fuochi pirotecnici. Lo scoppio ha sventrato la vetrata e danneggiato gli arredi. A fianco, davanti ad una vetrata dello stesso bar, è stato trovato un secondo ordigno inesploso per via dello spegnimento della miccia. Un atto intimidatorio o una vendetta. Le forze dell’ordine che indagano dovranno dare un volto all’autore del gesto e trovando il motivo per il quale è stato compiuto. Gli accertamentio sulla bomba inesplosa daranno certamente indizi utili per svelare il mistero.
Er. Amedei