“Alghe avvelenate” anche nel Lazio, l’operazione della Finanza ha visto sequestri anche a Roma e Latina

“Alghe avvelenate” anche nel Lazio, l’operazione della Finanza ha visto sequestri anche a Roma e Latina

5 novembre 2015 0 Di admin

LAZIO – Sequestri anche in provincia di Roma e in quella di Latina nel corso dell’operazione Alghe avvelenate condotta dalla guardia di Finanza di Cagliari che ha indagato su una grossa partita di pesticidi prodotti in Cina e distribuiti in tutta Italia da una azienda Romagnola. Si tratta di pesticidi largamente utilizzati in Cina, Vietnam ed India ma non conformi alle normative Europee. L’indagine è partita da Cagliari, coordinata da quella Procura e ha visto sequestri in oltre 360 attività commerciali specializzate in prodotti per l’agricoltura. I Finanzieri hanno accertato che il prodotto arrivato nel Lazio, con maggiori concentrazioni a sud della Provincia di Roma e in quella Pontina, in parte era già stato richiamato dal grossista, ma in gran parte, era stato già venduto ed utilizzato. Una piccolissima parte è arrivata anche in provincia di Frosinone, in una sola rivendita, ma in questo caso è stato richimato per intero dal grossista.