pubblicato il21 novembre 2015 alle 13:25

La polizia ferma il reggente del clan Zagaria insieme ad un affiliato

Caserta – La polizia di Caserta ha eseguito un fermo emesso dalla DDA di Napoli nei confronti del 31enne Carlo Bianco di Casal di Principe e del 31enne Giuseppe Catalano di Frignano. I due sono accusati del reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso. In tempi diversi si sono presentati da un imprenditore caseario di Casal di Principe intimandogli prima ed ottenndo poi un versamento di denaro di migliaia di euro a titolo estorsivo.

L’indagine è scaturita dalla denuncia della vittima ed ha consentito di svelare l’attuale posizione di rilievo di Carlo Bianco all’interno del clan Zagaria definitosi “l’attuale reggente dell’ominimo clan camorristico”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07