pubblicato il24 novembre 2015 alle 10:57

Un falò fuori dalla scuola a Frosinone per protestare contro i termosifoni spenti

Frosinone – Le aule sono fredde e gli studenti del centro di Formazione professionale di Frosinone non entrano e fanno un falò all’esterno. Così, in via Tiburtina a Frosinone, i ragazzi hanno deciso di scaldarsi e protestare. I termosifoni non sono mai stati accesi quest’anno e le temperature si fanno sempre più rigide. Il motivo è legato alla mancanza del gasolio e, per questo, aule e laboratori sono gelidi e, oggi, anche vuote. ”I lavoratori preoccupati per la situazione dell’azienda – dichiarano alcuni di loro in una nota stampa – fino a questo punto hanno svolto il loro compito al freddo e senza stipendio, oggi aggiungono che prevedono il solito Natale senza stipendi ormai fermi alla mensilità di settembre e senza tredicesima”.

faccedivita.it

Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07