pubblicato il6 dicembre 2015 alle 21:12

CityToys sospende le vendite truffa on line dal sito, ma i raggiri continuano su Ebay

Cassino La vetrina on line di City Toys chiude, ma le truffe continuano. La vicenda che ha visto coinvolti in un vasto giro di truffe on line i titolari del negozio di giocattoli specializzato nella vendita di videogiochi e telefonini su internet, ha fatto il giro del Paese mietendo “vittime”, di truffe dal nord al sud. Da circa un mese, sulla home page del sito compare la scritta “Stop alle vendite” e con un messaggio si esortano i clienti a non fare più richieste di ordinativi in quanto dal 29 ottobre hanno sospeso le vendite fino a quando non avranno sanato il pregresso. Le truffe, però, continuino su altre vie come ebay e tra gli ultimi a pagare 305 euro senza ricevere la merce, alcune consolle di giochi elettronici, è stato un 39enne di Vico nel Lazio. L’uomo ha versato la somma sul contro Postepay della 40enne di Piedimonte San Germano contitolare del noto negozio di giocattoli di Cassino, che però, questa volta, ha operato su Ebay.
Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07