Giorno: 2 gennaio 2016

2 gennaio 2016 0

Cassino scioglie il contratto al comandante dei vigili urbani Alessandro Buttarelli

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – I Vigili urbani di Cassino sono rimasti senza comandante. A sorpresa è stato sciolto il contratto che legava il comune al dirigente del corpo Alessandro Buttarelli. Con il finire del 2015, quindi, il 31 dicembre, è finito anche il rapporto tra Buttarelli e l’amministrazione presieduta da Petrarcone. Poco meno di un anno, tanto è durata la pemanenza in città di Buttarlli alla guida dei vigili urbani, un incarico certamente non semplice il suo ma che è servito a dimostrarne le capacità gestionali. Poche risorse a disposizione per la gestione di una città difficile e complessa come Cassino e di una certa diffidenza dei cittadini nei confronti del corpo spesso criticato anche ferocemente.

Il lavoro di Buttarelli, però, sembrava, anche se lentamente, invertire la tendenza. A causare lo scioglimento del contratto, sarebbero stati aspetti tecnici legati alla possibilità o meno di rinnovare il contratto a tempo determinato. Cassino, quindi resta senza comandante dei vigili, in attesa di individuarne uno con il concorso in atto di cui si è svolta solamente la preselezione.

Ermanno Amedei

2 gennaio 2016 0

Pontecorvo, schiuma e macchie marroni nel fiume Liri

Di admin

Pontecorvo – “Questa mattina ho ricevuto decine di chiamate dai cittadini della zona, con le quali mi segnalavano la strana presenza di schiuma e macchie di colore marrone nella acque del fiume Liri, per cui ho attivato la polizia locale e le altre forze dell’ordine, per cui adesso spetterà loro ricostruire l’accaduto e verificare se si è trattato di sversamenti illegali. Il compito dell’amministrazione comunale è di garantire il cittadino, rispondere alle esigenze e tutelare l’ambiente il resto spetta alla alla magistratura e alla  polizia giudiziaria deputata per legge a fare le indagini”, ha fatto sapere il sindaco Anselmo Rotondo.

2 gennaio 2016 0

Aidaa denuncia Sgarbi, offende le capre

Di admin

Ferrara – Si apre con un esposto contro Vittorio Sgarbi alla procura della repubblica di Ferrara per verificare se l’uso spregiativo del termine “capra” che lo stesso critico d’arte usa a sproposito non sia un incitamento al maltrattamento di animali, oltre che un uso scorretto della lingua Italiana. Nella descrizione della specie animale Capra infatti si legge che la stessa è tra gli animali più intelligenti che esistano.

“E’ una provocazione la nostra – dice Lorenzo Croce firmatario della denuncia contro il professor Sgarbi – fatta contro chi delle provocazioni ha fatto un modo di vivere e quindi a lui chiediamo oltre che di smetterla di usare impropriamente il nome Capra come epiteto anche di andare a vivere tre giorni con i pastori ed imparare pascolando le capre quando sono intelligenti quegli animali”.

2 gennaio 2016 0

Un gruppo Whatsapp di sorveglianza civile a Sant’Angelo in Theodice

Di admin

Cassino – Un gruppo whatsapp di sorveglianza a Sant’Angelo in Theodice. Lo hanno messo su un gruppo di cittadini di Sant’Angelo in Theodice, la popolosa frazione di Cassino, da qualche tempo obiettivo di raid ladreschi in abitazioni. Gli aderenti al gruppo si confrontano tra loro su situazioni sospette per segnalare circostanze di pericolo ai carabinieri. Si segnalano auto sconosciute in zone isolate, venditori porta a porta o, come stamattina, un furgone di stranieri che è stato segnalato e controllato dai carabinieri.

Er. Amedei