pubblicato il25 gennaio 2016 alle 22:09

Armato di fucile a Termini, è caccia all’uomo ad Anagni

Anagni – Ad Anagni è caccia all’uomo. Smentite tutte le notizie che davano per fermato l’uomo che oggi pomeriggio ha seminato il panico nella stazione Termini di Roma brandendo un fucile.

Mentre la stazione veniva evacuata lui sarebbe salito sul treno regionale Roma Cassino. Sul convoglio, come un pendolare normale, sarebbe stato notato, per via dell’arma, dal capotreno che ha chiesto l’ausilio di un uomo delle forze dell’ordine fuori servizio il quale, avrebbe appurato che l’arma era un giocattolo senza preoccuparsi di identificarlo.

Ad Anagni, la persona sospetta sarebbe poi scesa, notata da altra gente che ha chiamato i carabinieri ma quando le forze dell’ordine sono arrivate in stazione, dell’uomo non c’era più traccia e si è aperta la caccia all’uomo.

Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07