pubblicato il23 gennaio 2016 alle 17:32

Spacciatore in manette a Frosinone, i carabinieri lo sorprendono con hashish e cocaina

Frosinone – Il contrasto al mercato illegale della droga da parte delle forze dell’ordine è inarrestabile. Un altro spacciatore è finito nella rete dei controlli dei carabinieri di Frosinone che hanno arrestato un 27enne frusinate, censito, resosi responsabile di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. Il giovane, da solo alla guida dell’autovettura del padre, mentre percorreva questa via la Torre, è stato notato dai militari che, insospettitisi, hanno deciso di fermarlo. A seguito di perquisizione personale e veicolare è stato da subito beccato in possesso di sostanze stupefacenti, trovata poi anche nel corso della successiva perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire 224 dosi di cocaina,  per un peso di 53 grammi; 29 dosi di hashish, per un peso di oltre  55 grammi; circa mille euro in contanti, provento dello spaccio; 1 bottiglietta di spray urticante di genere vietato; 3 bilancini elettronici di precisione e diverso materiale atto al confezionamento dello stupefacente.

La sostanza stupefacente rinvenuta e sequestrata, nella vendita al dettaglio avrebbe fruttato oltre 5 mila euro.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone mentre ai militari che hanno eseguito l’arresto in flagranza è giunto il plauso dell’intera scala gerarchica.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07