pubblicato il22 febbraio 2016 alle 18:13

Traffico internazionale di droga, villa confiscata a noto pregiudicato

Aprilia – La villa di un noto trafficante internazionale di droga è stata confiscata questa mattina da un nucleo composto da Carabinieri, polizia e Finanza a Cisterna di Latina. La villa con annesso giardino, era di proprietà di Gennaro Amato, attualmente in carcere, origini napoletane ma residente nella provincia di Latina. Nella casa vi abitava la sua ex moglie che, senza creare nessun ostacolo, ha consegnato le chiavi della casa sulla quale pendeva dal 10 giugno 2014 l’ordinanza di confisca dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione dei Beni Confiscati alla Criminalità Organizzata e l’obbligo di liberarla entro 30 giorni. Questa mattina ciò è avvenuto con il supporto della forza pubblica.
Amato, secondo quanto riferito in una nota stampa della polizia, nel corso degli anni, è rientrato in varie operazioni internazionali antidroga. E’ stato lui stesso vittima di attentati intimidatori della malavita avversaria finendo, nel 1998, addirittura gambizzato. Nel 2011 la Divisione Anticrimine della Questura di Latina ha operato a carico dell’uomo sequestri di beni mobili e immobili per un totale di 1 milione di euro circa. I sigilli furono posti, oltre alla casa confiscata oggi, anche a macchine terreni e conti correnti tutto ritenuto frutto di proventi illeciti.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07