pubblicato il7 marzo 2016 alle 09:04

Canone idrico, prorogati i termini di pagamento al 15 marzo

Cassino – “I termini per il pagamento del canone idrico relativo al secondo semestre 2015 sono stati prorogati a martedì 15 marzo. La scadenza per il pagamento è fissata per lunedì 7 marzo. Tuttavia a causa di un disguido interno dovuto al servizio postale, ai cittadini ancora non è stata recapitata alcuna bolletta. Come da prassi gli uffici comunali si sono attivati già nella seconda parte del mese di febbraio per far stampare i bollettini del canone idrico da recapitare ai cittadini. Contestualmente hanno avvisato, trattandosi di posta massiva (parliamo di 13 mila utenze), i vertici di Poste Italiane al fine di assicurare l’arrivo dei bollettini per il pagamento del canone idrico nel tempo previsto. Purtroppo, però, nel passaggio dal deposito di Poste Italiane all’ufficio postale di destinazione si è verificato un inspiegabile ritardo. Quindi i bollettini, che riportano come data di scadenza lunedì 7 marzo, che sarebbero dovuti arrivare all’ufficio postale di Cassino lo scorso 29 febbraio sono giunti a destinazione soltanto nella giornata odierna. L’ufficio postale di Cassino si è messo immediatamente a disposizione e ci ha assicurato la consegna di tutti i 13 mila bollettini entro la giornata di domani, sabato 5 marzo. Tuttavia dal momento che l’arrivo ai cittadini del canone idrico è a ridosso della scadenza dello stesso, considerando anche la domenica di mezzo, onde evitare disagi agli utenti il Comune di Cassino ha deciso di prorogare i termini per il pagamento a martedì 15 marzo ovviamente senza alcun tipo di maggiorazione.” È quanto emerge in una nota a firma dell’assessore ai tributi Enzo Salera

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07