pubblicato il9 marzo 2016 alle 21:04

Scomparso a Pontecorvo, prosciugato anche il canale dell’Enel ma di Fernando nessuna traccia – VIDEO

Pontecorvo – Anche prosciugare il canale dell’Enel alla Badia di Esperia è stato inutile per ritrovare Fernando Sardelli. Si temeva che il 60enne di Pontecorvo scomparso ormai da una settimana, fosse finito nella condotta artificiale e quindi le ricerche si sono concentrate in prossimità della griglia che divide il canale dal fiume Liri a Badia di Esperia. Oggi l’ipotesi è stata scongiurata.

Le operazioni di svuotamento sono iniziate a mezzanotte di ieri e si sono concluse nel primo pomeriggio di oggi quando è stato accertato che le ricerche dell’uomo dovevano essere spostate altrove. Nel pomeriggio è intervenuto anche un elicottero dei vigili del fuoco che ha perlustrato tutto il canale mentre in Prefettura, intorno ad un tavolo tecnico, sono state decise le prossime modalità di intervento per scoprire che fine ha fatto Fernando Sardelli.

La preoccupazione adesso è che il 60enne sia finito nel fiume Liri che nel giorno della scomparsa era in piena e, quindi, avrebbe potuto portare l’uomo molto più a valle rispetto alla zona di Pontecorvo.
Er. Amedei
Foto Antonio Nardelli

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07