pubblicato il14 aprile 2016 alle 14:50

Patenti in vendita, nel 2015 il principale indagato dichiarava: “Ben 11mila patenti rilasciate a Cassino”

Cassino – Non si spegne il clamore seguito all’operazione Pay to Drive con cui la polizia ha arrestato 20 persone tra dipendenti della motorizzazione, titolari di autoscuole e loro impiegati, e indagato tutti coloro che pagando mazzette con soldi o sesso hanno superato i test per ottenere la patente di guida. Mentre sfilano davanti al Gip di Frosinone gli indagati per l’interrogatorio di Garanzia, si cerca contemporaneamente di ricostruire il patrimonio accumulato dai protagonisti della vicenda giudiziaria, che sembra essere ben superiore a quello già sequestrato e che consiste in auto di lusso, come la Ferrari California e Mercedes.
ferrari-sequestrata-pay-to-drive
In questa ricerca spunta su Youtube, un video promozionale realizzato a marzo dello scorso anno, da D’Aguanno Broadcast per l’emittente televisiva ExtraTv. In quel periodo le indagini erano in corso e durante una manifestazione in un centro commerciale della zona, quello che sembra essere il principale indagato Donato Ferraro, titolare di diverse autoscuole della zona, intervistato affermava mostrando la splendida Ferrari poi sequestrata, che dal 1998, fino, quindi, allo scorso anno, con le sue autoscuole aveva patentato circa 11mila persone.
ferrari sequestrata
Tra questi 11mila, secondo gli investigatori, ci sono anche coloro che hanno pagato ottenendo il titolo di guida senza averne i requisiti accertati. Le indagini, sono tutt’ora in corso per stabilire quanti, di quegli 11mila più gli altri patentati dell’anno successivo a quella dichiarazione, l’abbiano conseguita senza averne diritto.
Ermanno Amedei
articolo precedente 1
Articolo precedente 2
articolo precedente 3
– il video che avevamo linkato è stato rimosso –
 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07