pubblicato il23 maggio 2016 alle 22:19

Barca a vela alla deriva, diportisti salvati dalla Guardia Costiera di Gaeta

Gaeta – Nel tardo pomeriggio, la Guardia Costiera di Gaeta è intervenuta a circa 4 miglia da Punta dello Stendardo di Gaeta per prestare soccorso ad una imbarcazione da diporto a vela. La motovedetta ha raggiunto l’unità da diporto che si trovava in difficoltà dovuta al fatto che la vela era finita nell’elica a causa del forte vento.

La sala operativa della Guardia Costiera, infatti ha raccolto un mayday da parte di due diportisti, originari di Roma, (63 e 64 anni), che nel manovrare la vela non erano riusciti, a causa delle condizioni meteo marine difficoltose, a governarla.

La vela, caduta in mare, è finita nell’elica, lasciando così l’imbarcazione in balia del mare.

barca trainataù

La motovedetta CP 308, già impegnata per altra attività operativa, ha raggiunto l’imbarcazione  di 12 metri e dopo aver rassicurato i due occupanti la assisteva, fino al suo ormeggio alla banchina Caboto. In zona intervenivano in supporto anche la motovedetta della Guardia Costiera di Gaeta CP 834 e ad un gommone dei Vigili del Fuoco.

I due occupanti, sebbene scossi non hanno avuto bisogno di assistenza sanitaria.

“Si raccomanda a tutte le unità navali la massima prudenza – si legge in un nota della capitaneria di Porto – e di informarsi, prima di uscire in mare, sulle condizioni meteo per evitare di trovarsi ad affrontare situazioni di difficoltà in mare”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07